Campionato Italiano 2008

Classifica Campionato Italiano 2008:

 

1° Vignale

           2° Valle Arroscia

  3° Vallico1

         4° San Maurizio

 5° Vallico2

            6° Vallico3,Metra

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    Giannecchini Gabriele (lunedì, 13 ottobre 2008 10:30)

    Buonasera a tutti,

    Premetto che condivido buona parte dei commenti sportivi fatti da Alberto e da Livio.

    Per farla breve credo che confrontarsi con le formazioni del Monferrato e di Imperia e con giocatori del calibro di Luigino, Corrado, Massimo, Roberto, Giorgio, etc… sia, oltre che un onore, un impegno decisamente al di sopra delle nostre attuali possibilità.
    Ovviamente su campi diversi da quelli di Vallico, dove la conoscenza intima che ognuno di noi ha con pietre, sassi, fili e pali, gioca a nostro favore, anche se credo più per poco.
    L’abisso che divide Noi da Loro non è comunque solo tecnico, ma anche tattico e mentale. Queste formazioni avversarie dimostrano sempre una grande capacità di gioco di squadra e di sacrificio, cosa che per noi è veramente chimera.
    Giocano in più di 4 giocatori per squadra, spesso rimane fuori uno migliori che quindi si alternano; non smaniano per essere nei “posti” dove arrivano le palle ma cercano sempre di capire quale sia la soluzione migliore per ogni situazione; a volte sono chiamati in causa solo in 1-2 casi a partita e non si fanno mai trovare impreparati.
    Devo essere sincero e dire che questa mentalità non credo sarà mai raggiunta da alcuni di noi.
    Perfino in allenamento, si nota un accanimento egoista e una smania di protagonismo.

    Per non solo fare prediche, ma dimostrare coi fatti ciò che dico, avanzerò la seguente proposta; visto che l’impegno sarà negli anni a venire sempre più grande e visto che il gioco svolto nei fine settimana potrebbe essere molto oneroso, vista anche l’importanza di crescere e sviluppare un vivaio giovanile unica vera speranza di continuità, propongo che:
    - dal prossimo campionato vengano fatte squadre di almeno 5 giocatori
    - in ogni squadra ci sia almeno un inserimento under18 (eventualmente si potrebbero anche fare squadre di 6 giocatori)
    - nei vari allenamenti (alcuni spero in sferisteri) sia possibilmente presente una buona rappresentativa giovanile da far giocare con noi, o anche al posto nostro (parlo di me, ad esempio)

    Non so se a tutti può andar bene giocare in 5, e magari stare fuori la finale o la semifinale. Lancio la provocazione.

    Per quanto riguarda lo specifico torneo di Caravonica, vorrei ringraziare innanzitutto la società del Val Arroscia, Corrado, Roberto, Marco e Giorgio, il comune di Caravonica per la bella organizzazione. Io mi sono divertito molto anche se la prestazione sportiva ha lasciato una profonda delusione.
    Vorrei a tal proposito ricordare che Sabato 13 u.s. alle ore 17,30 il Vallico 1 era fuori dal torneo, difatti in un girone da 5 con 4 partite a testa, se perdi 2 partite (4 a 1) sei fuori… è un giochino matematico che potrei mostrarvi un’altra volta… magari così capiamo quanto sia importante vincere e farlo da subito (la dimostrazione si basa sul fatto che non ci siano ritiri di squadre, infortuni, decessi, e che valga la regola che in caso di parità si guarda lo scontro diretto, in avulsa la differenza giochi).
    La nascita stessa di questa bellissima Associazione si è basata anche e soprattutto sull’amicizia che un gruppo di persone mostrano nel corso dell’anno, incotrandoci a cene o “eventi” come matrimoni (eheheheh), in atmosfere davvero cordiali che mi riempiono sempre il cuore di gioia.
    Ricorderò quindi sempre con dolcezza, l’amara trasferta di Imperia.

    Vorrei a questo punto ricordare che l’ASPEV è una Associazione Storica e Sportiva… non solo sportiva. Pertanto molti dei nostri sforzi credo dovrebbero essere incentrati anche in direzioni parallele a quelle agonistiche, cercando di creare fondi e forze per le nostre piazze, per le sedi, per manifestazioni e dimostrazioni, e non solo per mute e borse.
    Dal mio canto credo che questo sia l’obiettivo principale, mentre spero che per molti altri sia lo sport o il gioco.
    Con questo mi ricollego a quanto detto da Mauro B., che ringrazio ancora una volta per tutto quello che ha fatto e fa; cercheremo di non perdere il treno.

  • #2

    MAURO B. (lunedì, 13 ottobre 2008 10:38)

    Fin che il blog è attivo mi inserisco anch'io, comunque per quel che concerne i blog il mio pensiero espresso con il Presidente era che molti di questi li ho visti diventare preda di qualche psicotico che poi rovinava tutto, basta saper questo e non sarà un problema. Per quel che riguarda oggi la miglior realtà della Palla Elastica nazionale, ovvero l'ASPEV, non mi soffermerei oltremisura sui risultati sportivi, anche se ritengo corrette di massima le Vostre deduzioni, in ogni caso un bronzo italianoano c'è, vedete di metterlo a frutto per la Vostra immagine e ritorni economici societari. invece Vi dò alcune anticipazioni, dal prossimo anno potrà nascere il Comitato regionale toscano FIPAP
    FIPAP, con regolari elezioni con le altre società toscane, le 3 della Palla Eh e quella del Bracciale, per approfondimenti ci sentiremo poi direttamente, ma in ogni caso si possono poi concertare azioni comuni e presentarsi in Regione a batterrr cassa tanto per dirne 1. Ah ricordateVi l'iscrizione al coni
    per poter poi aderire al 5 per mille della dichiarazione dei redditi. Infine pensiamo alle discipline collaterali dal punto di vista della Palla Elastica, la pratica di queste possono allenare anche e molto per la Palla Elastica e nel frattempo anche divertire più dell'allenamento puro e semplice. Inoltre direi che quella politica di tornei locali che ravvivano di continuo sono poi la linfa del movimento, lì si può magari arrivare a piazze perdute, o quasi e riattivarle; ho visto che la Toscana era la vera mecca di questo sport, purtroppo stando troppo nel piccolo è
    è finito che giocatori che arrivano da altre discipline simili
    ma non la stessa se la cavino meglio di coloro che dovrebbero essere gli esperti. avete inoltre un nuovo serbatoio di giovani, se potessimo farci affidamento col prossimo anno potrei far nascere anche un campionato giovanile, ditemi Voi, Saluti a tutti

    Mauro B

  • #3

    Livio (lunedì, 13 ottobre 2008 10:40)

    Adesso cerchiamo di non essere troppo critici da sfiorare il masochismo.
    Se c’è qualcuno più forte di noi non sarà poi un dramma, per anni abbiamo giocato solo per divertirci ed ora che si è creato questo giro dobbiamo starci dentro cercando di migliorare sempre , come credo sia avvenuto tra l’altro nell’ultimo anno.
    Noi, e quando dico noi intendo anche gli amici di Metra e della Pieve, oltre ad aver contribuito in maniera determinante alla nascita dei questi tornei, abbiamo garantito sempre almeno quattro squadre e nessuna di queste credo sia stata ridicola dato che tutte hanno raccolto punti.
    Noi dobbiamo capire che per essere forti non basta fare i giochi di prestigio al “Fontanino” a V. Sopra o al “Cantone” a V. Sotto dove sicuramente non abbiamo rivali, noi dobbiamo imparare a giocare senza riferimenti e sicuramente dobbiamo imparare, guardando i nostri avversari, come si colpiscono le palle facili quelle che poi fanno la differenza, e come ci si muove nelle varie fasi di gioco per coprire tutto il campo.
    Dobbiamo inoltre migliorare dal punto di vista atletico perché qui siamo veramente distanti (salvo pochi casi).
    Bisognerà anche valutare(anche se non sta a me farlo) come dovrebbe essere la nostra prima squadra, che a mio avviso deve ruotare attorno ad Alberto, (e non viceversa, sono tre anni che Alberto si sacrifica per la squadra, presto prenderà una laurea in psicologia) che è indiscutibilmente il nostro miglior giocatore, oltre che il più costante, bisognerà evitare sovrapposizione di ruoli ed ognuno dovrà giocare per la squadra perché di fenomeni non ce ne sono.
    Vorrei infine fare i complementi ai vincitori di Vignale ed al San Maurizio perchè a mio avviso, per il gioco mostrato su tutte le piazze, ad iniziare da quella difficile di Vallico Sotto, avrebbero meritato molto di più, BRAVI.
    Gradirei un commento di tutti, anche per sapere seriamente cosa ne pensate, ma soprattutto dal Silve da Alberto e dal Presidente.
    FORZA, ADESSO NON BUTTIAMOCI GIU’, LE SCOPPOLE FANNO BENE E DOMENICA TUTTI IN PIAZZA.
    CIAO.

  • #4

    Paolini Alberto (lunedì, 13 ottobre 2008 10:42)

    Non ho molto da aggiungere a quello che ha detto il vicepresidente, non potevamo fare di più o meglio si poteva, se non avevamo imparato a giocare in piazze come quelle di Vallico Sotto e se a Vallico Sopra al posto di quella grotta c'era un muro regolare!
    Una cosa però possiamo fare, cercare di andare perlomeno 4\5 volte l'anno allo sferisterio di Firenze invece di "perdere tempo" a giocare a Vallico(anche se io mi diverto sempre anche da noi); siceramente dubito che ormai siamo in tempo(eccetto Michele) per fare enormi miglioramenti, ma di sicuro qualche passo avanti ci può essere.
    Per quanto riguarda il torneo di Caravonica, sono contento che sia stato riconosciuto all'unico vero fuoriclasse delle nostre zone la coppa del miglior giocatore(Raffaele), il solo che su ogni piazza riesce a fare sempre un'ottima figura!
    Sottolinierei la buona prestazione in tutto il campionato della squadra di Michele, con notevoli miglioramenti dello stesso(che era facile prevedere) ma soprattutto degli altri.
    La prestazione sotto tono Paolo non ci deve far dimenticare quello che ha fatto gli anni passati!Forse non sarà un Raffaele, ma di noi è sicuramenter il migliore!
    Per il resto, tanto di cappello a Roberto,Corrado,Gigi,Massimo,Giorgio,Luigino e Giacomo(in questo ordine) che vedo una spanna sopra tutti.
    Credo che con la squadra che abbiamo visto vincere Domenica sarà veramente dura anche a Vallico Sopra, il prossimo anno!
    Per finire(anche perchè m'è venuto a noia), da parte mia và un ringraziamento particolare in primis ai ragazzi di Vallico Sopra, che oraganizzando i tornei hanno dato il là a tutto questo movimento e al Presidente, che in questi mesi si è dato veramente da fare con passione e impegno, copletando quello che il Vicepresidente, Silvestro, Mario e Marco avevano iniziato.

  • #5

    Mauro Bellero (lunedì, 13 ottobre 2008 18:12)

    ho visto il risultato dei 2 ragazzi di Metra al Torneo di torre Paponi di Fronton, hanno ceduto 21-19 ai cmapioni d?italia in carica, Campagno e Rinaldi e cretemi che non è poco!
    mi fa anche piacere che a Caravonica gli avevo predetto e Vi avevo predetto ottime possibilità nella specialità, per 2 ragioni, il tipo di palla, per voi abbastanza familiare ed il colpo da sopra che molti di Voi hanno
    A questo punto occorre preparare il Campionato toscano, siccome se sarete in ballo anche voi non penso vogliate andare in una piccola palestra dopo Roccastrada sull'appennino tra Grosseto e Siena, occorrerà trovare un sito, palestra diciamo dalle aprti di Follonica, o Livorno.
    tra l'altro Vi ricordo che la coppia Campione Toscana maschile, quella femminile, quella Under 19 maschile, quella Under 16 maschile e femminile e quella Under 13 maschile e femminile il giorno 23 novembre possono disputare la finale dei Campionati italiani di categoria a Nizza Monferrato. Soggiorno con arrivo al sabato a carico dell'organizzazione.
    ciao a tutti

    Mauro B

Adozione a distanza

English

Français

Español

German

Fabbriche di Vallico
Fabbriche di Vallico

      Comunità Montana

   Media Valle del Serchio

Affiliato F.I.P.A.P.
Affiliato F.I.P.A.P.

Facebook

Click!
Click!

Video

Click!
Click!

Sponsor:

Ristorante - Il Canapale
Ristorante - Il Canapale

Ristorante

Pizzeria

Vallico Sopra(Lu)

 Tel.0583-761766

 

Bar L'Aquilone

via Ludovica, Loc Maltagliata

Coreglia Antelminelli(LU)

Sandra Hair Stylist
Sandra Hair Stylist

Sandra Hair Stylist di Graziani Sandra

V.Fontana,1

55020 Fabbriche di Vallico(LU)

Il Molino Vecchio - Ristorante

Fabbriche di Vallico(LU)

Tel. 3401557521

       3471447248

Chiuso il lunedì sera e martedì

Ristorante - Da Sandra
Ristorante - Da Sandra

Ristorante

Pizzeria

Camere-Zimmer-Rooms

Fabbriche di Vallico(Lu)

Tel.0583-761846

Sito amico

Click! www.losferisterio.it
Click! www.losferisterio.it
Click!   www.pallaelasticasabbiochiese.it
Click! www.pallaelasticasabbiochiese.it
Click! Associazione Storica Palla Elastica Pariana
Click! Associazione Storica Palla Elastica Pariana
Click!                 Compagnia teatrale "Colpo di Scena"
Click! Compagnia teatrale "Colpo di Scena"

Vallico C'E'!

Vallico Sotto
Vallico Sotto
Vallico Sopra
Vallico Sopra
Metra (Garfagnana)
Metra (Garfagnana)
Antognano (Garfagnana)
Antognano (Garfagnana)
Pieve S.Lorenzo(Garfagnana)
Pieve S.Lorenzo(Garfagnana)
Luscignano (Garfagnana)
Luscignano (Garfagnana)
Argigliano (Garfagnana)
Argigliano (Garfagnana)
Pariana (Villa Basilica LU)
Pariana (Villa Basilica LU)
Pieve di Teco(IM)
Pieve di Teco(IM)
Vendone(IM)
Vendone(IM)
Sabbio Chiese(BS)
Sabbio Chiese(BS)
Brione (Brescia)
Brione (Brescia)
Brione (Brescia)
Brione (Brescia)
Vignale (Alessandria)
Vignale (Alessandria)
Montemagno (Asti)
Montemagno (Asti)
Sferisterio Firenze
Sferisterio Firenze
Caravonica(Imperia)
Caravonica(Imperia)
Brandeglio(Bagni di Lucca)
Brandeglio(Bagni di Lucca)
Barga(LU)
Barga(LU)
Conzano (AL)
Conzano (AL)
Chiusa Vecchia(IM)
Chiusa Vecchia(IM)
Abbadia San Salvatore(SI)
Abbadia San Salvatore(SI)
Fronton one wall San Vito(LU)
Fronton one wall San Vito(LU)
Fronton one wall Nizza M.
Fronton one wall Nizza M.
Fronton 4-wall Colle Val d'Elsa
Fronton 4-wall Colle Val d'Elsa
Squash Camaiore
Squash Camaiore